Samsung, come precedentemente annuncito ha presentato al CES11 ormai concluso i display che monteranno i suoi device per contrastare quelli 3D e NOVA di Sony ericsson.

Dopo le novita Sony, Samsung non si è fatta attendere ed ha presentato il successore dell’ormai conosciutissimo Super-Amoled.

Il nuovo arrivato prende il nome con una nuova fantasia di Super-Amoled Plus, infatti, come detto da quest’ultimo, la nuova tecnologia non sarà una nuova edizione ma solo un miglioramento generale. Troveremo una concentrazione di SubPixel molto maggiore, pari al 50% rispetto agli attuali Super-Amoled, che, consentiranno agli utenti una visualizzazione dei contenuti con una maggiore definizione e contrasto. Ulteriore chicca aggiunta è la flessibilità, grazie a questa nuova features sarà possibile creare device futuristici come quello che troviamo nella foto sotto.

I prototipi mostrati erano tutti da 4.5″ con risoluzione WVGA (800×480 px), diverso il modello 3D con diagonale minore (4″ 800×480 px) che non necessita dell’uso di occhialini.

Ulteriori informazioni arrivate da oltre oceano sono di un Super Amoled da 7″ con risoluzione HD per un futuro Galaxy Tab 2 e dei display con diagonale da 19″ trasparenti.

In attesa di ulteriori informazioni su queste tecnologie non ci resta che sperare in una loro integrazione con dispositivi Europei.

[via]

contazrazor.

Annunci