A seguito di insistenti richieste dal governo taiwanese, sembra che la società della mela morsicata abbia finalmente deciso di applicare il diritto di recesso nel suo store.

i possessori di device android certo lo conosceranno bene questo servizio, prima di 24 ore e poi ridotto a pochi minuti, questo, per chi non si fosse informato, consiste in un lasso di tempo che, dovuto al cliente, provvederà a testare la funzionalità dell’applicazione appera scaricata (a pagamento), e se questa non soddisfa le proprie aspettative si potrà richiedere un rimborso.

Proprio per questo motivo gameloft, fino a poco tempo fa, era parecchio ostica a pubblicare i propri giochi sul market android oltre che sul suo sito, ma pian piano l’ha capita, e forse anche Zio Steve, seppur non invogliato dalla propria buona volonta, sembra seguire questa nobile strada, offrire la possibilità al cliente di essere risarcito.

il tutto proviene dal governo di taiwan che contrario alle rigide e ferree regole imposte da cupertino, ha mosso passi che sembrerebbero essersi andati a posare dove ne concerne.

Che l’aggiornamento clamoroso arriverà a breve? con iPhone 5 ? non si sa, per ora non rimane che attendere e comprare i nostri giochi come abbiamo sempre fatto.

Contazrazor.