iPhone non è sempre stato un giocattolino dalla diagonale d 3.5″ e display multitouch, nel paleozoico era pensato cosi!

Non aveva market, non aveva giochini inutili, una cornetta ed un filo a coda di porcellino, nella mente di esslinger il primo iPhone avrebbe dovuto essere cosi, ed in effetti a mio parere avrebbe sbancato a suo tempo, si parla del 1983, un terminale telefonico con le prime caratteristiche di micro pc, che potevano essere dalla rubrica alle note. funzioni supportate da una tastiera qwerty.

iphone5-20090210-145023

Il progetto fu poi lasciato ad apple per la sua storia ricercabile su wikipedia che noi non trascriviamo, ma secondo voi un device del genere, oggi, che mercato si troverebbe? al tavolo di segretarie, come centralina di un importante ufficio, a gestire più linee e molto altro, sarebbe come un iServer, o meglio un iPhone for Home.

iphone3-20090210-144855

La notizia non è certo nuova, risale a prima della nascita del blog, ma è certo bello ricordare in questo ultimo dell’anno

CIO’ CHE è STATO E CIO’ CHE SARA’ 

di fatti nel 1984, solo un anno dopo questo concept, George Orwel, con il suo libro intitolato dallo stesso anno, prediceva teleschermi ai lati delle case, in ogni casa, e chissà, se non si riferiva solo alle TV, magari Apple ci aveva già messo lo zampino…

purtroppo questo pregiatissimo device resterà per sempre nelle casse di apple, e chissà mai che qualcuno lo voglia riproporre…

Contazrazor.

Advertisements