Si punta sui nuovi nati di casa, mica tanto, in quanto BELLE è ancora il “Vecchio” symbian, e WP7 è di Microsoft, ma se fallissero Nokia avrebbe le mani legate.

“Plan B is that Plan A is to succeed.”

Inutile girarci attorno, è cosi che viene dichiarato spontaneamente da  Victor Saeijes, alto esponente di nokia per farla breve, che comunica irremovibilmente la posizione della casa, il futuro è Windows Phone 7, che poi arriverà ad OTTO, e BELLe, che è in uscita in questi giorni.

A seconda del FeedBack che si avrà da questi due OS si vedrà il futuro di nokia, in quanto come dichiarato, il piano B è che il piano A funzioni, non c’è, non arriveranno, per chi lo desiderava, terminali Android e lo sviluppo di MeeGo oramai sarà quello che sarà.

Vedremo come andrà a finire questo primo quadrimestre del 2012 e se la Gamma Lumia assieme al nuovo Update BELLE, che a farla Breve è la versione di Symbian ANNA più… bella, e performante, nulla di più, noi lo abbiamo già provato e queste sono le nostre sensazioni al volo.

Povera nokia, dopo gli anni di gloria come si risolleverà?  Ma meglio… lo farà davvero?

via

Contazrazor.