Via il velo (la vecchia user interface) e via anche ciò che non è essenziale, si punta solamente alla qualità, e si vede, e alla velocità.

La potenza del nuovo top di gamma di LG, che ultimamente non se la cava bene a causa microsoft ed il suo Windows Phone, si svela nel video a seguire togliendo il fondotinta della ormai obsoleta, lenta e impacciata interfaccia grafica dell’azienda, concorrente della Sense di HTC e della touchwiz della coreana Samsung.

Il device, rigorosamente Quad Core, AP33 Nvidia TEGRA 3,  come sottolinea il nome, verrà fornito anche della sua seconda peculiarità che lo denomina, un display in Alta definizione (HD) dalla risoluzione Standard 720P ( 1280 x 720 pixel) ed una diagonale da 4,7” con una densità pixel per pollice pari a  circa 310, la tecnologia è IPS.

Il device arriverà nel mese di giugno in tutto il mercato europeo e a estate iniziata in Italia, paese in cui il prezzo è ancora dubbioso e gli utenti speranzosi che non si attesti sugli ormai “canonici” 599 o 549 delle case TOP, non che LG non lo sia.

Il design, anche quello degno di nota, gli permette di scivolare agilmente sotto ad una porta con soli 8.9mm di spessore ed una cornice rifinita con dei prismi neri, molto più adatti al pubblico femminile che molto probabilmente verranno rivisti anche in chiave bianca e forse rosea.