Già dall’uscita di iPhone 4 ed ancora prima con altri terminali, la micro sim destò molte applicazioni possibili, ed ora ecco che si riduce ancora.

Arriva dunque la Nano SIM, che a seguito viene confrontata all’interno di una sagoma rappresentante una classica SIM, con i vantaggi di miniaturizzare la sim, un semplice chip le cui dimensioni possono tranquillamente essere ridotte del 50%, ecco che si svelano orizzonti per costruire telefoni, smartphone e device sempre più complessi e soprattutto sottili e di inferiori dimensioni, oramai requisiti richiesti da tutti gli utenti della rete.

Cosi si potranno dunque ampliare le batterie, predisporre in miglior modo i Soc e quant’altro, la decisione finale sul sostituire o no totalmente la SIM con la nuova NANO , arriverà a seguito, fino ad ora ci basterà sfruttare la micro sim che apple tiene nell’iphone, in ogni caso, per ora il limite, anche se abbassato, non porterebbe miglioramenti.

via

Contazrazor.

Advertisements