Facebook alla sua entrata in borsa ha destato molto stupore infondendo a molti la sicurezza del successo, ed ora ecco il crollo.

Tempesta su Facebook, investitori furiosi fanno causa

Come si può vedere nella pagina “finanza” del blog, al seguente link https://contazrazor.wordpress.com/finanza/ Facebook ha chiuso la scorsa giornata a 31, con un’apertura, nel mercato di 38 dollari ad azione, ed ecco che vengono depositate delle class action da 3 studi legali americani verso la società BLU.

Problemi che non aiutano la società  a farsi avanti nel mondo del nasdaq che con questo caso ha subito un tracollo, la colpa sarebbe di Morgan Stanley che secondo fonti finanziarie avrebbe tenuto l’esclusivo controllo delle operazioni economiche tenendo fuori dagli affari tutti gli altri soggetti, circa 20, che avevano sottoscritto l’IPO, non informando gli investitori della revisione al ribasso del rendimento delle azioni.

Come andrà Facebook dunque? un’ennesima mossa per prendere più soldi quella della borsa? lo vedremo, dal tronde molti analisti avevano espresso il loro scetticismo a riguardo dell’entrata del social network Blu nel mondo della finanza.

via

Contazrazor.

Annunci