Sony si rifa per rincorrere la concorrenza, ma dato che oramai questa è volata via, tende, come la concorrenza monopolistica vuole, a rendere unici i suoi device, e lo fa con la certificazione IP67.

La certificazione IP67, come già saprete, permette di portarsi a spasso i propri device senza tante preoccupazioni, ma vediamo nel particolare cosa significa il codice.

IP6X = involucro totalmente protetto contro la polvere ( e contro l’accesso con un filo )

Dunque una valutazione su Scala con fondo a 6 di valore pari a questo che ne certifica la massima protezione.

IPX7 = involucro protetto contro gli effetti dell’immersione

Ottimo valore anche sulla scala appartenente ai fluidi dove qui però il fondo scala si trova alla cifra numero 8 che identifica la protezione del device alla sommersione più totale. Dunque per maggiori specifiche sarà possibile usare questi device in immersione in acqua (momentanea) per 30 minuti a 1 metro di profondità, ovvero in piscina.

Tornando ai dispositivi, questi sono due, uno ARCO S, top di “gamma” sicura, con un design piuttosto anonimo che ricalca le linee di device già visti, ad esempio Nokia N9 che li è molto simile.

L’altro, più piccolino e di inferiori capacità è Go, simpatico alla vista, parlando di Design non è nulla di nuovo, ricorda Motorola Milestone 2 senza cromature, anche se purtroppo non lo ricorda anche per certe features.

Per questo infatti abbiamo le seguenti specifiche tecniche:

  • Reality Display da 3,5″ 
  • Fotocamera da 5Megapixel
  • Schermo minerale antigraffio funzionante con dita bagnate;
  • Processore dual-core da 1 GHz;
  • SO Android 2.3 Gingerbread
Cominciando dal Display si dovrà specificare che sarà accompagnato da un Bravia Engine con una risoluzione HVGA, la fotocamerà più veloce del solito ed un processore nella norma della nuova generazione che girerà su ICS 4.0 ma solo prossimamente.
Arco S invece si presenta come vera stella nel celo di Sony, di certo non a livello dei competitors ( per quello c’è Xperia S)  ma con delle caratteristiche niente male a seguito sunte:
  • Reality Display da 4.3” 
  • Fotocamera da 12MP 
  • PlayStation™ Certified;
  • Registrazione video full 1080p
  • Schermo minerale antigraffio funzionante con le dita bagnate;
  • Processore dual-core da 1.5 GHz dual-core;
Anche qua display sempre bravia ma con una risoluzione 720p, fotocamera ultra veloce da 12 MP posteriore in grado di registrare video in blu ray e anteriore per video a 720p, niente male, continua anche la serie di specifiche che non si ferma al processore dual core da 1.5 Ghz, ma conclude con il vetro minerale con trattamento oleorepellente di nuova generazione in grado di recepire input anche con dita bagnate.
Quest’ultimo otterrà anche la certificazione play station per avviare i giochi appositamente creati per la serie.
A seguito dei video che mostrano i device a360°.
contazrazor.
Annunci