Google ingrana la terza e porta MAPS all’ennesimo stadio, Navigazione Offline su android e ampliando il 3D su piattaforma fissa.

Dalle prime mappe cartografiche , in cui si credeva che la terra fosse piatta, ad oggi, con Google MAPS ed un patrimonio di ben 20 239 Terabyte di informazioni sul globo, fotografie di ogni angolo di strada ed ora anche nei sentieri montuosi.

Primo di una breve serie di video, google ci tiene a rappresentare la storia della rappresentazione terrestre sulla geografia che ora porta fuori dalla mappa piatta in molte città e non più solamente per gli edifici più importanti.

Dopo averne raccontato la storia dunque Google annuncia che presto verranno letteralmente “scannerizzate” le più rilevanti città sul pianeta, dapprima le capitali di stato e poi quelle economiche scalando sulle città si secondaria rilevanza, cosi da ottenere una vera e propria animazione tridimensionale che con degli algoritmi di miglioramento risolutivo potrebbe portare a videogiochi ambientati davvero nella realtà.

Ultima novità, ma ultima solo per nostra sequenza, è la scelta che Google ha appena fatto sulle modalità di visualizzazione, un sondaggio già decretato da tempo che vedeva molti utenti richiedere al colosso di mountain view una visualizzazione Offline delle proprie applicazioni, nel caso Earth e Maps che d’ora in poi saranno sempre più legate e che non è fatto sapere, in un secondo momento potrebbero anche unirsi in una sola.

Per ora basti sapere che molto presto potremo salvare ufficialmente e non per vie secondarie, le mappe fornite da Google sul nostro Device cosi da poterle consultare anche senza connessioni GSM.

Contazrazor.