Jelly Bean, la nuova versione di Google Android, porterà con se la dettatura offline, un servizio ormai già disponibile per i possessori di device targati “nexus”.

Con un peso ridotto all’osso, di soli 15 megabite a Lingua, ecco che il riconoscimento vocale o dettatura, per come lo si preferisce chiamare, è già disponibile al download dei terminali nexus che utilizzano, attraverso i canalidi XDA, delle ROM Moddate, un’incentivo dunque per la convinzione di molti dell’effetto “pure Google”, che consisterebbe, per quanto annunciato alla prima uscita di un device del motore di ricerca, in una maggior velocità negli aggiornamenti e dunque un maggior supporto come oggi si rileva.

Da XDA ecco dunque che arriva la conferma dell’update, scaricabile in diverse lingue, inglese, tedesco, spagnolo, cinese e l lista continua, tra le quali compare anche l’italiano.

Ecco dunque che Google realizza uno dei principali punti di forza della nuova versione del suo OS.

Contazrazor