Partendo da windows 8, ecco che Microsoft blocca, letteralmente, l’aumento di prezzi sui propri OS che vide il suo picco con vista, la cui versione Professional superò le 500€.

windows 8 upgrade (3)

Dall’altra parte della sponda infatti, Apple vende il suo OSX, e i relativi aggiornamenti alla modica cifra di 15 Euro, questo spiega anche l’assenza totale di cracking sull’OS di cupertino per macchine “ufficiali”, badate bene che non stiamo parlando di Computer con OS Mac…

Tornando fuori dal giardino dell’EDEN, microsoft ha finalmente deciso di abbassare i prezzi, proponendo un’upgrade con soli 15 euro a chi acquistasse un Windows Se7en ( da qualche mese ormai ), la versione aggiornabile via internet costerà invece 40 € ( naturalmente arrotondati ai soliti 39.99€ ), con un surplus che lo porta a circa il doppio nel caso si voglia avere il privilegio di possederne il DVD, 70 €.

I prezzi rimarranno bloccati fino a fine gennaio dell’anno venturo, dopo di che il buio dilaga su questa comunicazione… Notizia Alquanto interessante invece, riguarda la possibilità di Mantenere i propri FILE E PROGRAMMI, nel passaggio da windows 7 a 8, cosa non possibile per le versioni più vecchie in cui le cartelle saranno l’unica cosa che verrà conservata nel processo di installazione.

via.

Contazrazor.