Nel pieno delle vacanze estive proponiamo, con la giustificazione di un test di melafonino, una guida al Jailbreak per dispositivi con IOS 5.1.1.

Con questa guida, molto rapida a dire il vero, vogliamo dimostrare e convincee i dubbiosi che il Jailbreak non è una procedura cosi difficoltosa come quelle che si affrontano quotidianamente con N900 e HTC HD2, tanto amato e supportato su questo blog.

Il Tool che andremo a “svelare” oggi, anche se non è proprio la parola giusta in quanto la versione 2.0 risale a fine maggio, è ABSINTHE 2.0.4, release migliorata e rilasciata non molto fa per i device IOS 5.1.1 e solamente per questi, in caso di richieste pubblicheremo anche quella per device meno recenti, in attesa del rilascio ufficiale da parte di Apple di iOS 6 con il lncio di iPhone 5 che naturalmente seguiremo come di consueto.

COSA SERVE?

Un Qualunque device in cui sia installato NECESSARIAMENTE l’OS che tanto citiamo e ribadiamo ora, il 5.1.1, ed un cavo USB.

Prima dell’operazione consigliamo, cosi come fanno anche i creatori del Tool, di eseguire un BackUP cosi da ripristinare il Device al termine dell’operazione senza perdere dati preziosi.

———————————————————————————————————————-

PROCEDIMENTO:

  1. Eseguire il BackUP con iTunes ( dopo aver connesso il Device, tasto destro sul nome che gli avete dato e poi su BackUP).
  1. Ripristinare il dispositivo ( Hard Reset ) per velocizzare di molto l’operazione, semplicemente  scollegando il telefonino e  sopo essere entrati in Impostazioni-generali-ripristina, cancellare dati utente e impostazioni.
  1. Dunque, a termine procedura, college il proprio Dispositivo al PC ed Aprire l’applicativo che ora sveleremo, Dunque prima di questo punto, bisognerà scaricare il pacchetto CLICCANDO QUI ( per utenti Windows Naturalmente), spacchettarlo e trasferire l’eseguibile in una qualunque cartella, possibilmente vuota, e cliccarci sopra per avviarlo ( potrebbe chiedervi i privilegi di amministrazione).
  1. Dopo una lunga fila di codici nel prompt di Windows, che si chiuderà, avrete una cartella con all’interno una sotto-cartella “Data”, un Exe ( CLICCATE SU QUESTO ) e due file di testo ( blocco note ).
  1. Quindi: iPhone-iPad-iPod connesso, applicativo avviato, Ora basterà SOLAMENTE cliccare sull’unico tasto dell’applicativo quando questo riconoscerà il melafonino, il tasto “jailbreak”, cosi dopo 5 minuti (AL MASSIMO) il vostro device sarà pronto al punto che vi chiederà di ripristinare il BackUP eseguito ad inizio.

Nulla di più semplice, noi lo abbiamo eseguito con successo su un iPhone 4 CDMA di Verizon  e su un iPhone 4S entrambe da 16Gb, il primo riconosciuto come iPhone 3.3.

Per ulteriori informazioni visitare il sito degli sviluppatori a seguito: http://greenpois0n.com/

Contazrazor.

Annunci