Dove eravate quando vi è giunta la notizia dello tsunami che ha colpito il Giappone nel 2011? Che ne dite di quando Michael Jackson è morto? Probabilmente eravate on-line, secondo molti esperti che affermano che i social media è diventato la principale fonte di supporto per centinaia di milioni di persone.

 

 

Non solo negli Stati Uniti, Facebook da solo ha più di 900 milioni di utenti sparsi in tutto il mondo, dato aggiornato nel primo trimeste del 2012. Altri giganti dei social media, come Twitter, hanno facilitato la rivoluzione contro i leader ingiusti e messo in guardia le persone di un imminente disastro naturale. In realtà, così tante persone regolarmente interagiscono on-line al punto che, se Internet fosse una nazione, supererebbe le Americhe, l’Europa e il Medio Oriente in fatto di popolazione. Non c’è da stupirsi se più di 13 milioni di membri della comunità on-line utilizzato Reddit e altre piattaforme media per protestare contro la SOPA, una proposta di disegno di legge per la censura di internet. Tenete dunque questa info grafica a mente la prossima volta che accendente il computer e vi loggate su un sito internet, perché la conoscenza è potere – ed un po ‘di conoscenza vale un lungo cammino nell’era di Internet, buona lettura.

 

Come di consueto l’infografica è stata realizzata dalla Cara collaboratrice del blog Sarah  Wenger, il cui  lavoro trasportato su questa pagina potrete trovare a  QUESTO  link.

Contazrazor.

Annunci