Rincorrere forse non è il termine più adatto, ma sicuramente ora non Apple che detta legge sul segmento 7″, anche perchè prima di questo iPad mini, non aveva alcuna intenzione di presentare un modello con una diagonale del genere.

Nella foto superiore Cosa troviamo? un iPad mini a confronto con Nexus 7, principale rivale della casa di cupertino da cui subito Apple prende distanze, presentando iPad mini come una visione differente in ogni sua parte, soprattutto la visione dei contenuti.

Ma la prima domanda? cosa c’è dentro al iPadMini, andiamo al sodo: Effettivamente non c’è nulla di nuovo e nulla di rivoluzionarlo, anzi, dopo aver letto a seguito le caratteristiche interne, potrebbe venirvi in mente un’altro Device apple, ovvero? iPad 2.

– A dual-core A5 processor
– FaceTime HD front-side camera
– 5 megapixel iSight camera on the back
– LTE

Infatti il processore e tutto l’Hardware restante, se non per pochissima dati come ad esempio la camera, è uguale al precedente iPad 2, vecchio di un paio d’anni ormai, perchè? questa scelta?

Probabilmente Apple si è resa conto troppo tardi dell’enorme mercato riscosso dai 7″, correndo cosi ai ripari con “ciò che aveva in casa”, in ogni evenienza, un’ottimo prodotto per le iSheeps ( non me ne vogliate per il termine), scelta comunque dettata anche dal prezzo, un A6 avrebbe fatto levitare il prezzo di iPM.

La durata della Batteria Dichiarata è pari a 10 Ore, dato su cui Apple è sempre stata fedele, sia sui suoi portatili sia su tutta la gamma Mobile.

Ed in Mano?

iPad Mini peserà  circa la metà di un iPad 3, e sara sottile quanto un’iPod Touch (7.2mm), la risoluzione, esattamente pari a quella di iPad 1, non è delle migliori, visto il formato ormai consolidato in un 720p, standard per il segmento 7″.

iPad mini nasce vecchio anche nel display, ancora una motivazione per non alzare il prezzo in modo eccessivo, e scelta comoda per mantenere la massima compatibilità con tutte le applicazioni ad ora prodotte per la versione da 10″.

Saranno disponibili come per iPad 3, le cover per il display in un’ampia gamma di coloti, assolutamente inutili se si vuole proteggere il retro, ottime per il display e per le varie posizioni che potremo tenere nell’uso dell’iDevice.

Prezzi? arriviamo al motivo principale delle limitazioni, senza virgolette, di questo device, tutti in un fiato:

$329 – 16 Gb

$429 – 32 Gb

$529 – 64 Gb

per i modelli Wi-Fi, mentre andranno aggiunti ben 150$ in più nel caso desideriate la versione con LTE ( consigliata in quanto in italia è già in test, ma solo se risiedete nelle città italiane principali)

Prezi che come sempre, verranno riportati con un cambio 1:1 nel nostro bel paese.

“Yes, it has been an incredible year with all of these new products, and all the applications and cloud services, this has been a truly prolific year of innovation for Apple. We hope that you love these products as we loved creating them. I’d personally like to thank all the teams at Apple who have worked so hard to create what you see today, and across everything else this year … they dedicate themselves to making the best products on earth.”

Conclude cosi , Apple, la presentazione di iPad Mini, un device a noi per niente piaciuto, ne nell’idea ne nella realizzazione, e che accompagnerà con un design tutto suo, il fratello maggiore iPad 4.

Contazrazor.